a cura del Dott. Eugenio di Zenobio  Guida Ambientale Escursionistica    
a cura del Dott. Eugenio di Zenobio  Guida Ambientale Escursionistica    

Abruzzo: la regione dei parchi

L'Abruzzo è una Regione prevalentemente montuosa, ricca di fiumi, laghi e paesaggi davvero straordinari. Sono presenti i più estesi altipiani e massicci montuosi dell'Appennino quali quello del Gran Sasso e della Majella, e la vetta più alta di tutta la catena appenninica: il Corno Grande del Gran Sasso, con i suoi 2912 metri.

Quella d'Abruzzo è una natura forte e per certi aspetti aspra e primitiva. Il carattere montano ha impedito nel corso dei secoli lo sfruttamento intensivo del territorio da parte dell'uomo, favorendo la conservazione e la sopravvivenza di specie animali e vegetali di grande valenza naturalistica.
Su tutti ricordiamo due specie endemiche: l'orso bruno marsicano e il camoscio d'Abruzzo. Due animali unici al mondo che da sempre abitano queste montagne e che rappresentano l'Abruzzo nel mondo. Per questo possiamo dire che l'Abruzzo è anche la terra degli orsi e dei camosci!

Questa immensa ricchezza naturalistica ha fatto sorgere nella Regione 3 Parchi Nazionali, 1 Parco Regionale e 1 Parco Marino. Su tutti il Parco Nazionale d'Abruzzo (istituito nel 1922), il Parco storico d'Italia e punto di riferimento per tutti gli ambientalisti nella conservazione della natura. Nei primi anni '90 hanno poi visto la luce due tra i Parchi italiani più estesi: il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e il Parco Nazionale della Majella. Due aree Protette straordinarie, ricchissime di biodiversità.
Oltre questi 3 Parchi, non si può dimenticare il bellissimo Parco Regionale Sirente-Velino (istituito con L.R. del 13/07/1989 n. 54), ricco di storia e di presenze faunistiche assai rare nel resto delle regioni italiane.
In ultimo, il 21-10-2009 è stato istituito con decreto del Ministero dell'Ambiente il Parco Marino Torre di Cerrano. L'area comprende una fascia di mare della costa adriatica teramana con la corrispondente duna sabbiosa, ricca di presenza naturalistiche e storico-archeologiche di estremo interesse. I 5 Parchi fanno giustamente dell'Abruzzo la Regione dei Parchi, la Regione Verde d'Europa.